Home  /  Bibliografia per autore

Bibliografia per autore

Bibiliografia per autore:

 

Ackerman N. W., The family as a social and emotional unit, in Bull. of the Kansas Mental Hygiene Soc., Oct., 1937;

Ackerman N. W.,Patologia e terapia della vita familiare, Milano, Feltrinelli, 1970;

Ackerman N. W.,Psicoterapia della famiglia, in Arieti S., Manuale di Psichiatria, Boringhieri, 1970, vol. III, cap. 85, pp. 1711-1722;

Ackerman N., Psicodinamica della vita familiare, Bollati Boringhieri, Torino, 1968;

Ackerman N.,Il ruolo della famiglia nell’insorgenza dei disturbi del bambino, in Terapia Familiare, n.27, Luglio 1988;

Acquaviva S., Saraceno C. et al., Ritratto di famiglia degli anni ottanta, Laterza, Bari, 1981;

Addario N., (a cura di),Teorie dei sistemi e teorie dell’azione, Milano, F. Angeli, 1989;

Albedo Coop., Terapia familiare con tossicodipendenti, N.I.S., Roma, 1984;

Ammaniti M., (a cura di), Manuale di psicopatologia dell’adolescenza, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2002;

Ammaniti M., (a cura di), Manuale di psicopatologia dell’infanzia, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2001;

Ammaniti M., Spern D. N., (a cura di),Rappresentazioni e narrazioni, Laterza, Bari, 1991;

Andersen T.V.,The Reflecting Team: Dialoque and Meta-dialoque in Clinical Work, in Family Process, 26, 4, 1987, pp. 415-28;

Anderson S. A., Bagarozzi A. D., L’uso dei miti familiari nella terapia strategica, in Terapia Familiare, 25:5-22. 1987;

Andolfi M., (a cura di), Il padre ritrovato, Franco Angeli, Milano, 2001;

Andolfi M., (a cura di), La famiglia trigenerazionale, Bulzoni, Roma, 1988;

Andolfi M., Angelo C., D’Atena P., (a cura di), La terapia narrata dalle famiglie, Raffaello Cortina, Milano, 2001;

Andolfi M., Angelo C., de Nichilo M., (a cura di), Sentimenti e sistemi, Raffaello Cortina, Milano, 1996;

Andolfi M., Angelo C., Menghi P., Nicolò-Corigliano A.M., La famiglia rigida. Un modello di psicoterapia relazionale, Feltrinelli, Milano,1982;

Andolfi M., Angelo C., Saccu C., (a cura di),La coppia in crisi, I.T.F., Roma, 1992;

Andolfi M., Angelo C., Tempo e mito in psicoterapia familiare, Bollati Boringhieri,Torino, 1988;

Andolfi M., Angelo C.,Famiglia e individuo in una prospettiva relazionale, in Terapia Familiare, n° 19, 1985, pp. 17-23;

Andolfi M., Cigoli V., La famiglia d’origine, F. Angeli, Milano, 2003;

Andolfi M., D’Elia A., (a cura di), Le perdite e le risorse della famiglia, Raffaello Cortina, Milano, 2007;

Andolfi M., Falcucci M., Mascellani A., Santona A., Sciamplicotti F.,(a cura di), Il bambino come risorsa nella terapia familiare, A.P.F., Roma,2006;

Andolfi M., Forghieri P., (a cura di), Adolescenti tra scuola e famiglia, R. Cortina, Milano, 2002;

Andolfi M., Haber R., (a cura di),La consulenza in terapia familiare, Raffaello Cortina, Milano, 1995;

Andolfi M., Il bambino come consulente in terapia, in Andolfi M. e Haber R., (a cura di), La consulenza in terapia familiare, Raffaello Cortina, Milano, 1994;

Andolfi M., Il colloquio relazionale, Accademia di Psicoterapia della Famiglia, Roma, 1994;

Andolfi M., La terapia con la famiglia. Un approccio relazionale, Roma, Astrolabio, 1977;

Andolfi M., La terapia di coppia in una prospettiva trigenerazionale, Accademia di Psicoterapia della famiglia, 2006;

Andolfi M., Loriedo C., Ugazio V., (a cura di), Depressione e sistemi. Il peso della relazione, Franco Angeli, Milano, 2011;

Andolfi M., Manuale di psicoterapia relazionale. La dimensione relazionale, Accademia di psicoterapia relazionale, Roma, 2003;

Andolfi M., Mascellani A., Santona A., Il ciclo vitale della coppia mista, Franco Angeli, Milano, 2011;

Andolfi M., Mascellani A., Storie di adolescenza, R. Cortina, Milano, 2010;

Andolfi M., Menghi P., La prescrizione in terapia familiare: parte prima, Archivio di Psicologia, Neurologia e Psichiatria, 1976, 4, 434-456;

Andolfi M., (a cura di), I pionieri della terapia familiare, Franco Angeli, Milano, 2002;

Andolfi M., Manuale di psicologia relazionale, A.P.F., 2003;

Andolfi M.,(a cura di), Il bambino nella terapia familiare, Franco Angeli, Milano, 2010;

Andolfi M.,(a cura di), La crisi della coppia: una prospettiva sistemico relazionale, Raffaello Cortina, Milano, 1999;

Andreas S., Andreas C., Cambiare la mente, Astrolabio, Roma, 1987;

Andreevsky E., (a cura di) Systemique et cognition, Dunod, Paris, 1981;

Andreoli V., Cancrini L., Fratta W., Gessa G. L., Tossicodipendenze, Masson, Milano, 1988;

Angelo C., La scelta del partner, in La crisi della coppia di Andolfi M., Raffaello Cortina, 1999;

Apfeldorfer G., Anoressia, Bulimia, Obesità, Il Saggiatore, Milano, 1996;

Ardone R., Rappresentazioni familiari, Borla, Roma, 1990;

Ashby W. R.,Introduzione alla cibernetica, Einaudi, Torino, 1971;

Atlan H., Tra il cristallo e il fumo,Hopefulmonster, Firenze, 1986;

Attili G., Attaccamento e costruzione evoluzionistica della mente, Cortina Editore, Milano, 2007;

Aurilio R., Baldascini L., Gritti P., (a cura di),L’antro della sillaba, I.T.F., Napoli, 1988;

Bacherini A.M., Capone D., Bogliolo C., Le emozioni nella terapia e nella formazione, Workshop al convegno “Sentimenti e Sistemi”, Sorrento Novembre 1992, In corso di pubblicazione;

Baldaro Verde J., Illusioni d’amore. Le motivazioni inconsce nella scelta del partner,Raffaello Cortina, Milano, 1992;

Baldaro Verde J., Lo spazio dell’illusione. Viaggio intorno alla coppia, Raffaello Cortina, Milano, 1990;

Baldascini L., Vita da adolescenti. Gli universi relazionali, le appartenenze, le trasformazioni, Franco Angeli, Milano, 1996;

Baldascini L., Legami terapeutici, Franco Angeli, Milano, 2002;

Bandler R., Grinder J., Satir V.,Il cambiamento terapeutico della famiglia, Borla, Roma, 1980-1992;

Bandler R., la struttura della magia, Roma, Astrolabio, 1981;

Barbagli M., Saraceno C., (a cura di), Lo stato delle famiglie in Italia, Il Mulino, Bologna, 1997;

Barker P., L’uso della metafora in psicoterapia, Astrolabio, Roma, 1987;

Barucci M., (a cura di), Trattato di psicogeriatria, USES Edizioni Scientifiche, Firenze, 1990;

Bassoli F., Mariotti M., Onnis L., (a cura di ), L’adolescente e i suoi sistemi, Kappa, Roma, 1992;

Bateson G., Commenti sulla storia di Haley, su Sluzk, Ranson. Il doppio legame. Astrolabio, Roma, 1976;

Bateson G., Bateson M. C., Dove gli angeli esitano, Adelphi, Milano, 1989;

Bateson G., La cibernetica dell’io: una teoria dell’alcolismo,in Bateson G., Verso un’ecologia della mente, Adelphi, Milano, 1976;

Bateson G., Le categorie logiche dell’apprendimento e della comunicazione, in Bateson G., Verso un ecologia della mente, Adelphi, Milano, 1976;

Bateson G., Mente e natura, Adelphi, 1984;

Bateson G., Questo è un gioco, Raffaello Cortina, Milano, 1996;

Bateson G., Ruesch J., La matrice sociale della psichiatria, Il Mulino, Bologna, 1976;

Bateson G., Una sacra unità, Adelphi, Milano, 1997;

Bateson G., Verso una teoria della schizofrenia, in Bateson G., Verso un’ecologia della mente, Adelphi, Milano, 1976;

Bateson G., Verso un’ecologia della mente, Adelphi, Milano, 1972/1976;

Bateson G.,Naven, un rituale di travestimento in Nuova Guinea, Einaudi, Torino, 1988;

Bateson M. C., Con gli occhi di figlia, Feltrinelli, Milano, 1985;

Bauman Z., La società dell’incertezza, Il Mulino, Bologna, 1999;

Beavers W. R., Hampson R. B., La famiglia riuscita. Valutazione e intervento, Astrolabio, Roma, 1992;

Beavers W.R., Il matrimonio riuscito. Approccio sistemico alla terapia della coppia, Astrolabio, Roma, 1986;

Benjamin Smith L.,Terapia ricostruttiva interpersonale, Las, Roma, 2004;

Benoit J. C., Malarewicz J. A., BeaujeanCelas Y., Kannas S., Dictionnaire Clinique des therapies familialessystemiques, Esf, Paris, 1988;

Benoit J. C., Patients, familles et soignants, Eres, Toulouse, 1992;

Bergman S. J., Pragmatica della terapia sistemica breve, Astrolabio, Roma, 1986;

Berne E., A che gioco giochiamo, Valentino Bompiani & C. S.p.a., Milano, 1967;

Berne E., Analisi transazionale: un sistema di psichiatria sociale ed individuale, Astrolabio, Roma, 1971;

Berrini R., Cambiaso G., Figli per sempre, Franco Angeli, Milano, 2002;

Berrini R., Cambiaso G.,Terapia della famiglia in crisi, Franco Angeli, Milano, 1992;

Berrini R., Sorrentino A. M., I colloqui di presa in carico nella terapia individuale sistemica, in, Terapia familiare, n. 95, 2011, pp. 5-17;

Bertalanffy L. Von, Teoria generale dei sistemi e psichiatria, In Arieti S., Manuale di psichiatria,Boringhieri, Torino, 1970,vol. III, pp. 2195-2211;

Bertalanffy L. Von, Teoria generale dei sistemi, Isedi, Milano, 1971;

Bertalanffy L. Von,Il sistema uomo, Isedi, Milano, 1977;

Bertrando P., Cazzullo C. L., Clerici M., Terapie familiari e psicoeducazione.Attuali orientamenti nel lavoro con le famiglie di pazienti schizofrenici, Franco Angeli, Milano, 1995;

Bertrando P., De Filippi O.M., Terapia sistemica individuale: effetti di una tecnologia del sé, inTerapia Familiare, n.78, 2005;

Bertrando P., Misurare la famiglia. Il metodo della emotività espressa, Bollati Boringhieri, Torino, 1997;

Bertrando P., Nodi familiari, Feltrinelli, Milano, 1997;

Bertrando P., Toffanetti D. (2000), Storia della terapia familiare, Raffaello Cortina Editore,

Bertrando P., Toffanetti D., Storia della terapia familiare. Le persone, le idee, Cortina, Milano, 2000;

Bianciardi M., Telfener U., (a cura di), Ammalarsi di psicoterapia. Il rischio iatrogeno nella cura, Franco Angeli, Milano, 1995;

Binda W., Diventare famiglia. La nascita del primo figlio, Franco Angeli, Milano, 1997;

Birkenbihl V. F., Segnali del corpo.Come interpretare il linguaggio del corpo, Franco Angeli/Trend, Milano, 1995;

Bloch D., Techniques of family psychotherapy, Grune and Strattion, N. York, 1973;

Block D. A., Techniques de base en therapie familial, Eres, Ramon ville Saint-Agne, 1994;

Bocchi G., Ceruti M., Origini di storie, Feltrinelli, Milano, 1993;

Bocchi G., Ceruti M., (a cura di), La sfida della complessità, Feltrinelli, Milano, 1987;

Bogliolo C. (a cura di), Transgenerazionalità e psicoterapie. Una rassegna di ipotesi ed esperienze, Franco Angeli, Milano, 2013;

Bogliolo C., Approccio consenziente, Seminario S.I.P.R., Firenze, 25 Febbraio 1989;

Bogliolo C., Bacherini A. M., Terapia familiare e psichiatria di territorio, Uncini Pierucci, Firenze, 1977;

Bogliolo C., Bacherini A.M., Il bambino in psicoterapia relazionale: significato di una presenza, Roma, 27 Settembre-1 Ottobre 1988;

Bogliolo C., Bacherini A.M., Psicoterapie relazionali e relazioni croniche: il confine e l’obiettivo, Etruria Medica, 1987, pp. 159-170;

Bogliolo C., Bambini e violenza.Dalle dinamiche familiari all’evento sociale, Edizioni del Cerro, Tirrenia (Pisa), 1998;

Bogliolo C., Capone D., Livelli disfunzionali della famiglia e procedure terapeutiche, Relazione al convegno SIP, Salsomaggiore, Ottobre 1991;

Bogliolo C., Capone D.,La psicoterapia relazionale, in Barucci M.,Trattato di Psicogeriatria, Uses Edizioni Scientifiche, Firenze, 1990;

Bogliolo C., La temporalità come metafora del processo diagnostico, in Aurilio R., Baldascini L., Gritti P., (a cura di), L’antro della Sibilla, I.T.F., Napoli, 1988;

Bogliolo C., Loriedo C., (a cura di), Famiglie e psicopatologia infantile. Quando la sofferenza è così precoce, Franco Angeli, Milano, 2005;

Bogliolo C., Psicoterapia relazionale e psicosi, Relazione alla giornata di studio,La psicoterapia nel servizio di salute mentale, Arezzo, 10 giugno 1988;

Bogliolo C., Psicoterapia relazionale e psicosi, Trento, 20-21 Gennaio 1989;

Bogliolo C., Psicoterapia relazionale: tra teoria e prassi in un S.P.P., Seminario, Pisa, 04 Marzo 1989;

Bogliolo C., Ridefinizione o insinuazione? Ancora sulla psicoterapia consenziente, Seminario SIPR, Firenze, 17 Febbraio 1990;

Bogliolo C., Separazione Genitoriale: le mute sofferenze. Su: Pini L..A., Restucci Saitta L., Diamo Parole al dolore. La percezione del disagio e della difficoltà della vita quotidiana delle bambine e dei bambini, Franco Angeli, Milano, 2006;

BoglioloC., Psicosi, psicoterapia relazionale, servizio pubblico, Relazione al convegno Psicoanalisi e Psicoterapia sistemica: Un confronto nella Clinica e nella teoria, Falconara M. (AN), 29,30,31 Gennaio 1988;

Boscolo L., Bertrando P., I tempi del tempo: una nuova prospettiva per la consulenza e la terapia sistemica, Boringhieri, Torino, 1993;

Boscolo L., Bertrando P., Terapia sistemica Individuale, Raffaello Cortina, Milano, 1996;

Boscolo L., Caillé P. et al., La terapia sistemica, Astrolabio, Roma, 1983;

Boszormenyi-Nagy I., Framo F., Psicoterapia intensiva della famiglia, Boringhieri, Torino, 1971;

Boszormenyi-Nagy I., Spark G.M., Lealtà invisibili. La reciprocità nella terapia familiare intergenerazionale, Astrolabio, Roma, 1988;

Bowen M., Family therapy in clinical practice, Aronson, New York, 1978;

Bowen M., Storia del movimento familiare, Terapia Familiare n° 3, giugno 1978, pp. 9-12;

Bowen M., Dalla famiglia all’individuo. La differenziazione del sé nel sistema familiare, Astrolabio, Roma,1979;

Bowlby J., Costruzione e rottura dei legami affettivi, Raffaello Cortina Editore, Milano, 1982;

Bowlby J., La base sicura, Raffaello Cortina, Milano, 1989;

Bowlby J.,Attaccamento e perdita: l’attaccamento alla madre, Bollati Boringhieri, Torino, 1989;

Bowlby J.,Attaccamento e perdita: la perdita della madre, Bollati Boringhieri, Torino, 1995;

Bowlby J.,Attaccamento e perdita: la separazione dalla madre, Bollati Boringhieri, Torino, 1995;

Bruch H., La gabbia d’oro. L’enigma dell’anoressia mentale, Feltrinelli, 2008;

Bruch H., Patologia del comportamento alimentare, Feltrinelli, Milano, 1977;

Bruch H., Anoressia-casi clinici, Raffaello Cortina, Milano, 1988;

Brunello S.,Gregory Bateson G. B., Padova, 1992;

Buonsante M., Chianura P., De Giacomo P., Nolè A., Pierri G., Santoni Rugiu A., Psicoterapia e oltre: i modelli relazionali in diversi contesti, Stampato in proprio, Bari, 1995;

Burbatti G., Castaldi I.,In guerra col cibo. Come prevenire l’anoressia, Arnoldo Mondadori, Milano, 1999;

Burbatti G., Formenti L., La famiglia e il suo modello, Franco Angeli, Milano, 1985;

Burckley W., Sociologia e teoria dei sistemi, Rosenberg e Sellier, Torino, 1976;

Burti L., Siani R., Siciliani O., Riabilitazione psicosociale, Franco Angeli, Milano, 1990;

Bying-Hall J., Le trame familiari.Attaccamento sicuro e cambiamento sistemico, Raffaello Cortina, Milano, 1998;

Cacciari M., Teorie della metafora. L’acquisizione, la comprensione e l’uso del linguaggio figurato, Raffaello Cortina, Milano, 1992;

Caillè P., Il disordine del comportamento alimentare come “doppio messaggio”, in Onnis L. (a cura di), Famiglia e malattia psicosomatica, La Nuova Italia Scientifica, Roma, 1988;

Caillé P., Hartveit H., Difficulte de la relation de coupleou le visagesombre de janus, In Rey Y., (a cura di), La therapiefamiliale, telle quelle, Ed. ESF, Paris, 1983;

Caillé P., Il rapporto famiglia terapeuta. Lettura sistemica di una interazione, N.I.S., Roma, 1990;

Caillé P., La coppia, questa sconosciuta e la sua domanda, in Psicobiettivo, anno tredicesimo, numero 1, Cedis, 1993;

Caillé P., Phased’evaluation on en therapiefamilialesystemique, In Benoit F. C., (a cura di), Changementsystemique en therapiefamiliale, Ed. ESF, Paris, 1980;

Caillé P., Processo di autocorrelazione e stabilità sistemica, in M. Malagoli, Togliatti e V. Telfner, (a cura di), La terapia sistemica, Astrolabio, Roma, 1983;

Caillé P., Rey I., Il etaitunefois. Du drame familial au contesystemique, ESF, Paris, 1988;

Caillé P., Un et un font trois. Le couple révélé a lui-même, E. S., Paris, 1991;

Callà R. M., Conflitto e violenza nella coppia, Franco Angeli, 2011;

Camdessus B., I nostri genitori invecchiano. Le crisi familiari della quarta età,Raffaello Cortina Editore, Milano, 1991;

Campanini A. M., Servizio sociale e modello sistemico, N.I.S., Roma, 1988;

Cancrini L., (a cura di), Verso una teoria della schizofrenia, Boringhieri, Torino, 1977;

Cancrini L., Bambini diversi a scuola, Bollati Boringhieri, Torino, 1991;

Cancrini L., Dialoghi col figlio, Editori Riuniti, Roma, 1992;

Cancrini L., Guida alla psicoterapia. Teorie e pratiche di scuole diverse a confronto, Editori Riuniti, Roma, 1982;

Cancrini L., Guida E., L’intervento psicologico nella scuola. Utilizzazione delle risorse di un sistema complesso, N.I.S., Roma, 1988;

Cancrini L., La Rosa Cecilia, Il vaso di Pandora, N.I.S., Roma, 1991;

Cancrini L., Lezioni di psicopatologia, Bollati Boringhieri, Torino, 1997;

Cancrini L., Onnis L., Il modello relazionale o sistemico in psichiatria, In G. C. Reda, Trattato di Psichiatria, U.S.E.S., 1982, pp. 533-554;

Cancrini L., Onnis L., Revisione critica del concetto di crisi, Giornale Italiano di Psicologia, Vol. 6, 3, 1979;

Cancrini L., Quattro prove per un insegnamento della psicoterapia, N.I.S., Roma, 1984;

Cancrini L., Quei temerari sulle macchine volanti. Studio sulle terapie dei tossicomani, N.I.S., Roma, 1984;

Cancrini L., Rosini C., La depressione, Feltrinelli, Milano, 1996;

Cancrini L., Tossicomanie, Editori Riuniti, Roma, 1992;

Cancrini L., L’oceano borderline. Racconti di viaggi, Cortina Editore, Milano, 2006;

Cancrini L.,La psicoterapia: grammatica e sintassi. Manuale per l’insegnamento della psicoterapia, N.I.S., Roma, 1987;

Cancrini M. G., Harrison L., La trappola della follia, N.I.S., Roma, 1983;

Cancrini M. G., Harrison L., Potere in amore. Viaggio tra i problemi di coppia, Editori Riuniti, Roma, 1986;

Cancrini M. G., Zavattini G. C., Individuo e contesto nella prospettiva relazionale, Bulzoni Editore, Roma, 1977;

Cancrini M., Harrison L., Due più due non fa quattro. Manuale pratico di psicologia per adolescenti, Editori Riuniti, Roma, 1988;

Canevaro A., Nec sine te nectecum vivere possum, inAndolfi M., (a cura di), La crisi della coppia, Cortina, Milano, 1999;

Canevaro A., Quando volano i cormorani, Borla, Roma, 2009;

Capone D., Di Nunzio C., La famiglia in terapia: procedura consenziente e complessità, Firenze, Seminario S.I.P.R., 6 Luglio 1991;

Capone D., Fanali A., La nozione di autonomia nel processo terapeutico e nel divenire della famiglia, In corso di pubblicazione;

Caputo I., Mai devi dire, Casa Editrice Corbaccio, Milano, 1995;

Carli L., (a cura di), Attaccamento e rapporto di coppia, Raffaello Cortina, Milano, 1995;

Carta I., Studi sulla famiglia, Borla, Roma, 1984;

Castelli S., La dinamica dei sistemi in campo psicologico e sociale, Edizioni Angelo Guerini, Milano, 1998;

Castellucci A., Il tempo del cambiamento, Franco Angeli, Milano, 1984;

Cecchin G., Lane G., Ray W. A., Irriverenza. Una strategia di sopravvivenza per i terapeuti, Franco Angeli, Milano, 1993;

Cecchin G., Lane G., Ray W. A., Verità e pregiudizi. Un approccio sistemico alla psicoterapia, Raffaello Cortina Editore, Milano, 1997;

Cecchin G.,Hypothesizing, Circularity and Neutrality Revisited: an Invitation to Curiosity, in, Family Process, volume 26, Issue 4, 1987, pp.405-13;

Ceruti M.,Il vincolo e la possibilità, Feltrinelli, Milano, 1986;

Ceruti M.,La danza che crea. Evoluzione e cognizione nell’epistemologia sistemica, Feltrinelli, Milano, 1989;

Chodorow N., La funzione materna: psicanalisi e sociologia del ruolo materno, La Tartaruga, Milano, 1991;

Cigoli V., (a cura di), Tossicomania. Passaggi generazionali e intervento di rete, Franco Angeli, Milano, 1994;

Cigoli V., (a cura di),Il sistema familiare. Nuove prospettive della ricerca, Franco Angeli, Milano, 1977;

Cigoli V., Intrecci familiari. Realtà interiore e scenario relazionale, Raffaello Cortina Editore, Milano, 1997;

Cigoli V., Psicoanalisi e ricerca sui sistemi in terapia familiare, Franco Angeli, Milano, 1983;

Cigoli V.,Il corpo familiare. L’anziano, la malattia, l’intreccio generazionale, Franco Angeli, Milano, 1992;

Cigoli V.,Modelli di interazione familiare, Franco Angeli, Milano, 1979;

Cirillo S., Autonomia e dipendenza: due termini che si oppongono?, in Terapia Familiare, n. 102, 2013, pp. 15-34;

Cirillo S., Berrini, R., Cambiaso G., Mazza, R., La famiglia del tossicodipendente, Cortina, Milano, 1996;

Cirillo S., Cattivi genitori, Cortina, Milano, 2005;

Cirillo S., Di Blasio P., La famiglia maltrattante. Diagnosi e Terapia, Raffaello Cortina, Milano, 1989;

Cirillo S., Famiglie in crisi e affido familiare, N.I.S., Roma, 1986;

Cirillo S., Il cambiamento nei contesti non terapeutici, Cortina Editore, Milano, 1989;

Cirillo S., Rangone, G., Selvini, M., Il sottotipo regolare della famiglia. dell’adolescente antisociale, in Terapia Familiare, n. 44, 1994, pp. 37-48,;

Cirillo S., Selvini M., Sorrentino A. M., Anoressia Restrittiva: una ricerca su 34 casi, in, (a cura di), P. Chianura, L. Chianura, E. Fuxa, S. Mazzoni, Manuale Clinico di Terapia Familiare. Contributi di ricerca della Società Italiana di Psicologia e Psicoterapia relazionale, Franco Angeli, Milano, 2011;

Cirillo S., Selvini M., Sorrentino A. M., Il genogramma. Percorso di autoconoscenza, integrato nella formazione di base dello psicoterapeuta, in Terapia familiare, n. 97, 2011, pp.5-28;

Cirillo S., Selvini M., Sorrentino, A. M., Il coinvolgimento delle famiglie di origine nel percorso di formazione alla psicoterapia della Scuola Mara Selvini, in Canevaro, A., Ackermans, A., (a cura di), La nascita di terapeuta sistemico, Borla, Roma, 2013;

Cirillo S., Selvini M., Sorrentino, A. M., Teoria e pratica delle terapie familiari, in Del Corno F., Lang M., Elementi di psicologia clinica, 2° edizione riveduta e ampliata, Franco Angeli Milano, 2013;

Cirillo, S., Selvini, M., Sorrentino, A.M., La terapia familiare nei servizi psichiatrici, Cortina, Milano, 2002;

Covini A., Fiocchi E., Pasquino R., Sellini M., Alla conquista del territorio, N.I.S., Roma, 1984;

Covini, P., Tecniche di presa in carico nella terapia con la coppia, in Terapia Familiare, n. 101, 2013, pp. 9-36;

Cramer B., Segreti di donne, Raffaello Cortina Editore, Milano, 1996;

Crittenden, P. M., Il modello dinamico-maturativo dell’attaccamento, Libreria Cortina, 2008;

Cusinato M., Psicologia delle relazioni familiari, Il Mulino, Bologna, 1988;

Cutsem van C.,Le famiglie ricomposte. Presa in carico e consulenza. Raffaello Cortina, Milano, 1999;

D’Andrea A., I tempi dell’attesa, Franco Angeli, Milano, 2000;

De Camillis S., Immagini della famiglia, Aldo Primerano, Roma, 1982;

De Cataldo Neuburger L., Gulotta G., Sapersi esprimere, Giuffré Editore, Milano, 1991;

De Clercq Fabiola, Fame d’amore. Donne oltre l’anoressia e la bulimia, Bur, Milano, 1998;

De Filippi P. G, Morgana S., Zarmati C., (a cura di), La terapia di coppia. Le famiglie multiproblematiche. Psicopatologia in terapia relazionale, Emmeci, Torino, 1993;

De Giacomo P., Margari F., Santoni Rugiu A., Psicoterapia interattiva breve, N.I.S., Roma, 1992;

De Giacomo P., Renna C., Santoni Rugiu A., Anoressia e bulimia. Inquadramento clinico e terapeutico con particolare riferimento alle psicoterapie interattive brevi, PiccinEditore, Padova, 1992;

De Giacomo P.,Sistemi finiti e interazioni infinite, Franco Angeli, Milano, 1986;

De Michelis, L’informazione si crea nell’ascolto, in Oikos, n.1, Pier Luigi Lubrina Editore, 1990;

De Nichilo, Andolfi M., La sindrome di Atlante: evoluzione dei miti in terapia familiare, Crescita, Novembre-Dicembre, 1986, n° 23, pp. 37-41;

De Pascale A., Vella G., Adolescenza e ciclo vitale della famiglia, in Bassoli, F., Mariotti, M., Onnis, L. (a cura di), L’adolescente e i suoi sistemi, Roma, Edizioni Kappa, 1994;

De Santis S., Ipotesi relazionale della schizofrenia, In G. C. Reda, Trattato di Psichiatria, U.S.E.S., 1982, pp. 555-562;

De Santis S., La psicoterapia relazionale, in G. C. Reda, Trattato di Psichiatria, U.S.E.S., 1982, pp. 641-661;

De Shazer S., Chiavi per la soluzione in terapia breve, Astrolabio, Roma, 1986;

Del Castello E., Loriedo C., (a cura di), Tecniche dirette e indirette in ipnosi e psicoterapia, Franco Angeli, Milano, 1995;

Dell P. F., Un indagine sulle teorie familiari della schizofrenia, ovvero un esercizio sulla confusione epistemologica,in Terapia Familiare, n.11, 1982;

Dell P.F., In search of truth. On the way to clinical epistemology, in Family Process, n.21, 4, 1982;

Dell. P. F., Al di là dell’omeostasi: verso un concetto di coerenza, in Terapia Familiare, n.12, 1982;

Di Nunzio C., Pratelli D., Psicoterapia e modello consenziente, in Interventi relazionali, di Bogliolo C., Borla editore, 2003;

Doherty W. J., Scrutare nell’anima, Cortina Editore, Milano, 1998;

Don Jackson D.,Regole familiari: il Quid Pro Quo coniugale, in Watzlawick, Weakland J. H., (a cura di), La prospettiva relazionale, I contributi del MentalResearchInstitute di Palo Alto dal 1965 al 1974, Astrolabio, Roma, 1978;

Donati P., Di Nicola P., Lineamenti di sociologia della famiglia,N.I.S., Roma, 1989;

Edelman G.,Sulla materia della mente, Adelphi, Milano, 1993;

Edelman M. G., Darwinismo neurale. La teoria della selezione dei gruppi neuronali, Einaudi, Torino, 1995;

Elkaim M., (a cura di), Formations et pratiques en therapiefamiliale. Lesmodèlesstratégique, structural et espérientiel, Esfèditeur, Paris, 1997;

Elkaim M., (a cura di), Lespratiques de reseau. Santé mentale et contexte social, Esféditeur, Paris, 1987;

Elkaim M., Goldbeter A., Goldbeter E., Analyse des transition de comportamentdans un systeme familial en termes de bifurcations, inCahiers critiques de therapiefamiliale et de pratiques de reseaux, N. 3, 1981;

Elkaïm M., Terapia di coppia, sistema terapeutico e risonanza, in La crisi della coppia, di Andolfi M., Raffaello Cortina, 1999;

Elkaim M.,Dalle leggi generali alle singolarità, in Terapia Familiare, n.16, 1984;

Elkaim M.,Non equilibrio, caso e cambiamento, in Terapia Familiare, n.9, 1981;

Elkaim M.,Se mi ami non amarmi, Bollati Boringhieri, Torino, 1992;

Emery F. E., (a cura di), La teoria dei sistemi, Franco Angeli, Milano, 1983;

Emery R., Il divorzio. Rinegoziare le relazioni familiari, Franco Angeli, Milano, 2004;

Erickson M. H., Rossi E. L., Rossi S. I., Tecniche di suggestione ipnotica, Astrolabio, Roma, 1979;

Fabbri Montesano D., Munari A., Strategie del sapere. Verso una psicologia culturale, Edizioni Dedalo, Bari, 1984;

Falcucci M., Mascellani A., Santona A., Sciamplicotti F., (a cura di), La terapia di coppia in una prospettiva trigenerazionale, A.P.F., Roma, 2006;

Fanali A., Tramonti F., Identità e legami – La psicoterapia a indirizzo sistemico-relazionale, Giunti, Firenze, 2013;

Farrelly F., Brandsma, La terapia provocativa, Astrolabio, Roma, 1984;

Fast J., Il corpo parla di sesso, potere, aggressività, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1979;

Ferraris M., L’ermeneutica, Editori Laterza, Roma-Bari, 1998;

Ferreira A. J., Family myth and homeostasis, in Archives of General Psychiatry, 9, 1963, pp. 457-463;

Ferreira A. J., Miti familiari, in Watzlawick, Weakland J. H., (a cura di), La Prospettiva Relazionale, I contributi del MentalResearchInstitute di Palo Alto dal 1965 al 1974, Astrolabio, Roma, 1978;

Ferreira A. J., Psychosis and family myth, in American Journal of Psychiatry, vol.21, 186-197, 1967;

Fisch R., Weakland J. H., Segal L., Change. Le tattiche del cambiamento. La psicoterapia in tempi brevi, Astrolabio, Roma, 1983;

Fivaz-Depeursinge E., Corboz-Warnery J., Il triangolo primario, Raffaello Cortina, Milano, 2000;

Foerster H. V., Cibernetica ed epistemologia: Storia e prospettive, in Bocchi G. e Ceruti M., (a cura di), La sfida della complessità, Feltrinelli, Milano, 1985;

Foerster H. V., Sistemi che osservano, Astrolabio, Roma, 1987;

Ford D. H., Lerner R.M., Teoria dei sistemi evolutivi, Raffaello Cortina Editore, Milano, 1995;

Framo J., Terapia intergenerazionale. Un modello di lavoro con la famiglia di origine, Cortina Editore, Milano, 1996;

Freni S., Psicofarmacopsicoterapia, Edizioni La Vita Felice, Milano, 1998;

Fruggeri L., Dalla individuazione di resistenze alla costruzione differenze. Riflessione sui processi di persistenza e cambiamento in psicoterapia sistemica, in Onnis L., (a cura di), Resistenza e cambiamento in psicoterapia, Atti della giornata di studio organizzata dalla rivista Psicobiettivo, Supplemento al n° 1/1996;

Fruggeri L., Famiglie. Dinamiche interpersonali e processi psico-sociali, N.I.S. La Nuova Italia Scientifica, Roma, 1997;

Gabbard G. O., Psichiatria psicodinamica, Cortina, Milano, 2007;

Gabel M., Lebovici S., Mazet P., Il trauma dell’incesto, Centro Scientifico Editore, Torino, 1997;

Galli J., Viero F., I percorsi dell’adozione. Il lavoro clinico dal pre al post adozione, Armando Editore, Roma, 2005;

Gammer G., Cabiè M. C., L’adolescence, crisefamiliale, Eres, Toulouse, 1992;

Ghezzi, D., Prospettive di aiuto e cura agli adulti ‘pericolosi’ vittime di traumi infantili, in Ecologia della mente, n. 1, 2010;

Ghezzi, D., Terapie con le coppie, un protocollo consolidato, in Terapia Familiare, n. 74, 2004, pp. 11-41;

Giacometti K., Terapia familiare: un modello di sviluppo e una proposta di classificazione, in Terapia Familiare, vol.6, A.P.F., Roma, 1979;

Gilli G., Uno strumento per conoscere la famiglia: il genogramma familiare, 2000 (articolo non pubblicato);

Gius E., Zamperini A., La relazione di coppia. Percezione di causalità e attribuzione di responsabilità, Franco Angeli, Milano, 1995;

Glaserfeld von E., Introduzione al costruttivismo radicale, Edizioni Feltrinelli, Milano, 1988;

Glaserfeld von E., Linguaggio e comunicazione nel costruttivismo radicale, Klup, Milano, 1989;

Goleman D., L’intelligenza emotiva, Rizzoli, Milano, 1996;

Gordon D., Metafore terapeutiche. Modelli e strategie per il cambiamento, Astrolabio, Roma, 1992;

Gray W., Duhl F. J., Rizzo N. D.,Teoria generale dei sistemi e psichiatria,Feltrinelli, Milano, 1978;

Grinker R.R., (a cura di), Toward a unified theory of human behavior, Basic Books, N. York, 1967;

Grove D., Haley J., Dietro lo specchio. Problemi ingarbugliati e soluzioni originali nella terapia della famiglia, Astrolabio, Roma, 1995;

Guidi, D., Tosi M. N., Genitori di bambini adottati: una sfida per costruire il nuovo romanzo familiare, ovvero una storia familiare condivisa, In Famiglia e adozione internazionale: esperienze, normativa e servizi, Vita e Pensiero, 1996;

Gurman A. S., Kniskern P. D., (a cura di), Manuale di terapia della famiglia, Bollati Boringhieri, Torino, 1995;

Haley J., Cambiare gli individui, Astrolabio, Roma, 1987,Vol 1.;

Haley J., Cambiare i bambini e le famiglie. Conversazioni con Milton H. Erickson, Vol. III, Astrolabio, Roma, 1988;

Haley J., Cambiare le coppie, Astrolabio, Roma, 1987,Vol 2.;

Haley J., Formazione e supervisione in psicoterapia, Edizioni Erickson, Trento, 1997;

Haley J., Hoffman L., Tecniche di terapia della famiglia, Astrolabio, Roma, 1974;

Haley J., Il distacco dalla famiglia, Astrolabio, Roma, 1983;

Haley J., Il terapeuta e la sua vittima, Astrolabio, Roma, 1985;

Haley J., Le strategie della psicoterapia, Sansoni, Firenze, 1977;

Haley J., Sguardo retrospettivo sulla terapia della famiglia, in Fondamenti di terapia della famiglia,Feltrinelli, Milano, 1980, pp. 11-25;

Haley J., Terapia della famiglia: un cambiamento radicale,in Fondamenti di terapia della famiglia,Feltrinelli, Milano, 1980, pp. 338-354;

Haley J., The family of the schizophrenic: a model system, J. Nerv. Ment. Dis., 129, 1959;

Haley J., Verso una teoria dei sistemi patologici, inZuk G.B. e BoszormenyiNagy I., La famiglia: patologia e terapia, Armando, Roma, 1970;

Haley J.,Fondamenti di terapia della famiglia, Feltrinelli, Milano, 1980;

Haley J.,La terapia del Problemsolving. Nuove strategie per una terapia familiare efficace, N.I.S., Roma, 1985;

Haley J.,Terapie non comuni, Astrolabio, Roma, 1976;

Harré Rom, (a cura di),La costruzione sociale delle emozioni,Giuffré Editore, Milano, 1992;

Herman, J., 1992, Guarire dal trauma. Affrontare le conseguenze della violenza, dall’abuso domestico al terrorismo, Magi Editore, 2005;

Hillman J., Le storie che curano, Cortina, Milano, 1984;

Hirsch S.R., Leff J. P., Anormalità nei genitori degli schizofrenici, Il Pensiero Scientifico Editore, Roma, 1976;

Hoffman L., Processi di amplificazione della deviazione nei gruppi naturali, in Haley F. (a cura di), Fondamenti di terapia della famiglia, Feltrinelli, Milano, 1981;

Hoffman L., Principi di terapia familiare, Astrolabio, Roma, 1974;

Hoffman L.,A co evolutionary framework for systemic family therapy, Austr. J. of. Fam. Ther., 4, 1982;

Hofstadter D.R., Godel, Escher, Bach,Un eterna ghirlanda brillante, Adelphi, Milano, 1985;

Horney K., Nevrosi e sviluppo personale, Astrolabio, Roma, 1981;

Hutten E. H., La scienza contemporanea: informazione, spiegazione, significato,Armando, Roma, 1975;

Iacono A. M., Tra individui e cose, Manifesto libri, Roma, 1995;

Iannucci C., Motivazioni che si intersecano nella violenza parentale in Psicobiettivo, 1 – 2005, Volume XXV, Franco Angeli, 2005;

Ingrosso M., (a cura di), Itinerari sistemici nelle scienze sociali, Franco Angeli, Milano, 1980;

Jackson D. D., (a cura di), Eziologia della schizophrenia, Feltrinelli, Milano, 1964;

Jackson D.D., The question of family homeostasis, Psychiatric Quart. Suppl., 31, 1957;

Jackson D.D., Watzlawick P., The acute psychosis as a manifestation of growth experience, Psych. research Rep., 16, 1963, in Cancrini L., (trad. it. a cura di), Verso unateoriadellaschizofrenia, Boringhieri, Torino, 1977;

Jackson D.D., The study of the family, in Family Process, Vol. 4, 1, 1965;

Kahn, M., Lewis, K.G., (a cura di), Fratelli in terapia, (edizione italiana curata da M. Viaro), Cortina, Milano, 1992;

Keeney B., What is an epistemology of family theraphy, in Family Process, 21, 2, 1982;

Keeney P. B., L’estetica del cambiamento, Astrolabio, Roma, 1985;

Keeney P. B., Ross J. M., La mente nella terapia. Un modello unitario per le terapie della famiglia sistemiche, Astrolabio, Roma, 1986;

Keeney P. B.,La terapia e l’improvvisazione, Astrolabio, Roma, 1992;

Kernberg O., Il paziente borderline, Bollati Boringhieri, Torino, 1995;

Kernberg O., Mondo interno e realtà esterna, Bollati Boringhieri, Torino, 1985;

Kerr M. E., Bowen M., La valutazione della famiglia. Un approccio terapeutico basato sulla teoria boweniana, Astrolabio, 1990;

Leder W., Jackson D.D.,The mirage of marriage, Norton, New York, 1968;

Lemoigne J.L., La theoriedusysteme general: Theorie de la modelisation, Presse Universitaire de France, Paris, 1977;

Lidz T., Cornelison A., Fleck S., Terry D., Intrafamilial environment of schizophrenic patient: the father, Psychiatry, 20, 1957;

Lidz T., Famiglia e origine della schizofrenia, Sansoni, Firenze, 1975;

Lidz T.,Famiglia e problemi di adattamento, Armando Editore, Roma, 1981;

Linares J. L., Campo C, (2000), Dietro le rispettabili apparenze. I disturbi depressivi nella prospettiva relazionale, Cortina Editore, Milano, 2003;

Liotti G., Monticelli F., I sistemi motivazionali nel dialogo clinico, Raffaello Cortina, Milano, 2008;

Lo Verso G., Di Maria F., La psicodinamica dei gruppi, Raffaello Cortina, Milano, 1995;

Lombardo P. G., (a cura di), Epistemologia in psicologia clinica, Bollati Boringhieri, Torino, 1995;

Loriedo C., Bianchi di Castelbianco A., (a cura di), Il bambino e i suoi sistemi, Edizioni Kappa, Roma, 1990;

Loriedo C., La terapia sistemica individuale, inTerapia familiare, n.31, 1989;

Loriedo C., Malagoli Togliatti M., Micheli M., (a cura di), Famiglia: continuità, affetti, trasformazioni, Franco Angeli, Milano, 1995;

Loriedo C., Picardi A., Dalla teoria generale dei sistemi alla teoria dell’attaccamento, Franco Angeli, 2000;

Loriedo C., SolfaroliCamillocci D., Mercuri L., Micheli M., Etica, didattica e ricerca in psicoterapia relazionale, Franco Angeli, Milano, 1996;

Loriedo C., Terapia relazionale. Le tecniche e i terapeuti, Astrolabio, Roma, 1978;

Loriedo C., Vella G., Il paradosso e il sistema familiare, Bollati Boringhieri, Torino, 1989;

Lupoi S., (a cura di), Comunità semiresidenziali e psicosi. Teoria e prassi in un’ottica relazionale e familiare,Franco Angeli, Milano, 1995;

Madanes C., Behind the one-way mirror, Jossey-Bass, San Francisco, 1984;

Madanes C., Sex, love and violence, Norton, New York, 1990;

Madanes C.,Per una terapia familiare sistemica, N.I.S., Roma, 1987;

Malagoli Togliatti M., (a cura di), Dall’individuo al sistema. Manuale di psicopatologia relazionale, Bollati Boringhieri, Torino, 1991;

Malagoli Togliatti M., (a cura di), La psicologia della famiglia. Sviluppi e tendenze, Franco Angeli, Milano, 1996;

Malagoli Togliatti M., Adolescenti e genitori, Carocci Editore, Roma, 1993;

Malagoli Togliatti M., Angrisani P., Barone M., La psicoterapia con la coppia, Franco Angeli, 2000;

Malagoli Togliatti M., Cancrini L., Cancrini M.G., Psicoterapia familiare e lavoro di contesto,Riv. di Psichiatria, 1974, Vol.9, n.3 (num. speciale);

Malagoli Togliatti M., Cotugno A., Psicodinamica delle relazioni familiari, Il Mulino, Bologna, 1996;

Malagoli Togliatti M., Famiglie multiproblematiche, N.I.S., Roma, 1987;

Malagoli Togliatti M., Lubrano Lavadera A., Dinamiche relazionali e ciclo di vita della famiglia, il Mulino, 2002;

Malagoli Togliatti M., Montinari G., (a cura di), Famiglie divise, Franco Angeli, Milano, 2002;

Malagoli Togliatti M.,La famiglia tra normalità e patologia, Bulzoni, Roma, 1983;

Manfrida G., La narrazione psicoterapeutica. Invenzione, persuasione e tecniche retoriche in Terapia Familiare. Franco Angeli, Milano, 2003;

Manghi S., (a cura di), Attraverso Bateson. Ecologia della mente e relazioni sociali, Raffaello Cortina editore, Milano, 1998;

Marc E., Picard D.,La scuola di Palo Alto,Red edizioni, Como, 1986;

Martini G., Ermeneutica e narrazione, Bollati Boringhieri, Torino, 1998;

Maruyama M., The second cybernetics: deviation amplifying mutual causal processes, Gen. Syst., 8, 1963;

Marzari M., La costruzione della differenza. Comunicazione, significati e dinamiche sociali nella psicologia sistemica,Clueb, Bologna, 1991;

Maturana H., Varela F.,L’albero della conoscenza, Garzanti Editore, Milano, 1987;

Maturana H.,Autocoscienza e realtà, Raffaello Cortina Editore, Milano, 1993;

Maturana H.R., Varela F.J., Autopoiesi e cognizione. La realizzazione del vivente, Marsilio, Venezia, 1985;

Maturana H.R., Varela F.J., Macchine ed esseri viventi. L’autopoiesi e l’organizzazione biologica, Astrolabio, Roma, 1992;

Mazzoni I., Psicoanalisi e psicoterapia sistemica, Borla, Roma, 1990;

McGoldrick M., Gerson R., Genogrammes et entretien familial, Esf, Paris, 1990;

McNamee S., Gergen K., (a cura di), La terapia come costruzione sociale, Franco Angeli, Milano, 1998;

Menghi P., L’approccio strutturale nella terapia con la famiglia, in Terapia Familiare n.1, 1977;

Menghi P., La coppia utile in Andolfi M., La crisi della coppia, Raffaello Cortina, 1999;

Miermont J., (a cura di), Dizionario delle terapie familiari, Borla, Roma, 1993;

Miller A., La persecuzione del bambino. Le radici della violenza, Bollati Boringhieri Editore, Milano, 1987;

Miller G.J., La teoria generale dei sistemi viventi, Franco Angeli, Milano, 1971;

Minuchin S. &coll., Famiglie psicosomatiche, Astrolabio, Roma, 1980;

Minuchin S., Baker L., Liebman R., Milman L., Rosman B., Tood T., Anorexia nervosa successfull application of a family approach, Pediatr. research, 7, 294, 1973;

Minuchin S., Caleidoscopio familiare. Appunti di uno psicoterapeuta della famiglia, N.I.S., Roma, 1989;

Minuchin S., Elizur J., Malattia mentale e istituzione. Famiglie, terapia e società, Astrolabio, Roma, 1991;

Minuchin S., Fishman H. C.,Guida alle tecniche della terapia della famiglia, Astrolabio, Roma, 1982;

Minuchin S., Liebman R., Baker L., Rosman B., The role of the family on the treatment of chronic asthma, in Guerin P.I., (a cura di), Family Therapy: Theory and Practics, Gardner Press, New York, 1976;

Minuchin S., Nichols M. P., Quando la famiglia guarisce. Storie di speranza e rinnovamento dalla terapia della famiglia,Rizzoli, Milano, 1993;

Minuchin S., Wai-Jung Lee, Simon G., Lavorare con le famiglie. Una guida alla psicoterapia della famiglia, Franco Angeli, Milano, 1999;

Minuchin S., Famiglie e terapia con la famiglia, Astrolabio, Roma, 1976;

Minuchin S., The use of an ecological framework in the treatment of a child, in Anthony J., Koupernik A., (a cura di), The child in his family, Wiley & Sons, New York, 1970;

Molinari E., Mosconi A., Il processo terapeutico nell’approccio sistemico: l’interazione tra sistema osservato e sistema osservatore, Atti del Congresso per terapisti familiari sistemici in formazione, Edizioni Unicopli, Riccione, 3-4-5 Ottobre 1986;

Monod J.,La necessità e il caso. Saggio sulla filosofia naturale della biologia contemporanea, Mondadori, Milano, 1971;

Montagano S., Pazzaglia A., Il genogramma, Franco Angeli, Milano, 1989;

Montecchi F., I bambini e la violenza familiare, in Psicobiettivo, 1 – 2005, Volume XXV, Franco Angeli, 2005;

Morin E., Il paradigma perduto. He cos’è la natura umana?, Bompiani, Milano, 1974;

Morin E., La conoscenza della conoscenza, Feltrinelli, Milano, 1989;

Morin E., Le vie della complessità, in Bocchi G., Ceruti M., (a cura di), La sfida della complessità, Feltrinelli, Milano, 1980;

Morin E., Scienza con coscienza, Franco Angeli, Milano, 1987;

Morin E.,Il metodo: ordine, disordine, organizzazione, Feltrinelli, Milano, 1983;

Nardone G., Suggestione, ristrutturazione, cambiamento, Giuffré, Milano, 1991;

Nardone G., Watzlawick P., L’arte del cambiamento, Ponte alle Grazie, Firenze, 1990;

Neuburger R., La coppia: il suo mito, il suo terapeuta. Un modello sistemico – relazionale con le nuove crisi di famiglia e di coppia, Franco Angeli, 2001;

Nicola U., Provana R., I segreti dell’io e del tu. 101 modi per conoscere se stessi e gli altri, Rusconi Editore, 1994, Supplemento al n° 3/94 di Scienza & Vita;

Norsa D., Zavattini G. C., Intimità e collusione, Raffaello Cortina, Milano, 1997;

Onnis L., (a cura di), Famiglia e malattia psicosomatica, N.I.S., Roma, 1988;

Onnis L., Aite Crozzoli L., Menarini M. G.,Il sintomo alcoolico in una terapia di coppia studio di un caso clinico affrontato con una approccio relazionale, Rivista di Psichiatria, 1978, Vol.13, 1;

Onnis L., Angeli F., Origine storica dell’approccio familiare e relazionale,Giornale storico di Psicologia Dinamica, 1977, Vol.1, 2;

Onnis L., Angiolari C., Cancrini M. G., Lupoi S., (a cura di), Approccio relazionale nei servizi sociosanitari,Bulzoni, Roma, 1981;

Onnis L., Corpo e contesto, N.I.S., Roma, 1985;

Onnis L., Di Gennaro A., Se mio figlio ha l’asma. Il malato, la famiglia, interventi possibili: “come uscire dal tunnel”, Franco Angeli, Milano, 2007;

Onnis L., Gruppi familiari e anoressia. Indicazioni interpretative e terapeutiche in una prospettiva sistemica, Funzione Gamma journal online di psicologia di gruppo, n°14, 2004;

Onnis L., Il tempo sospeso. Anoressia e bulimia tra individuo, famiglia e società, Franco Angeli, Milano, 2004;

Onnis L., L’adolescente e i suoi sistemi: l’adolescente nei rapporti con la famiglia, i coetanei, la scuola, la medicina, il contesto sociale e gli altri sistemi di relazione, Kappa, Roma, 1994;

Onnis L., La terapia relazionale e i suoi contesti, N.I.S., Roma, 1994;

Onnis L., La therapie familial dans les institutions et dans les services territoriaux: utilite et limites, Cahiers critiques de therapiefamiliale et de pratiques de reseaux, n.2, 1980;

Onnis L., L’anoressia mentale in una prospettiva sistemica: dal linguaggio del corpo al linguaggio della terapia, Etruria Medica, vol. 4, n. 1, Gennaio\Giugno 1989;

Onnis L., Le systeme domande: la formation de la demanded’aideselon une prospectivesystemique, in TherapieFamiliale, 1984, Vol.5, n.4;

Onnis L., Redefinition des problems: un exemple de la creativite du therapeutesystemique, La Revue Canadienne de Psychoeducation, 1986, Vol. 15, 1;

Onnis L., Tortolani D., Cancrini L.,Systems research on chronicity factors in infantile asthma: the interaction between family patient systems and health care systems, in Family Process, 1986, Vol.25, n. 1;

Onnis L., Tortolani D., Di Gennaro A., Marinolli P., Petralito G., Roggi D., L’asma “incurabile” del bambino: L’influenza della famiglia e del servizio, in Ecologia della mente, 1986, vol. 1, 1;

Onnis L., Tortolani D., Di Gennaro A., Marinozzi P., Petralito G., Roggi D., Il bambino con disturbi psicosomatici: la famiglia, la domanda, il servizio, Pensiero Scientifico Ed., Roma, 1985;

Onnis L., Zampino De Vincenti F., Riformulazione della domanda e nuove modalità di intervento psichiatrico: il contributo dell’approccio sistemico alla luce delle esperienze nei servizi pubblici,Rivista di Servizio Sociale, n.1, 1982;

Onnis L., Terapia familiare e schizofrenia: una nuova prospettiva epistemologica, in Faccincani C., Fiorio R., Mignolli G., Tonsella M., (a cura di), Le psicosi schizofreniche, Patroni, Bologna, 1984;

Paciolla A., La comunicazione metaforica, Borla, Roma, 1991;

Pease Allen, Leggere il linguaggio del corpo, Mondadori, 1993;

PiagetJ.,La costruzione del reale nel bambino, Edizione La Nuova Italia, Firenze, 1973;

Piemi P., Sistemi e relazione, in Psicobiettivo, 1983, Vol.III, n.6;

Piersanti T., De Francisci A., La famiglia tra vincoli e risorse, Franco Angeli, Milano, 2006;

PietropolliCharmet G., I nuovi adolescenti, Raffaello Cortina, Milano, 2000;

Piperno R., Alla ricerca di un libro nascosto. Riflessioni su “tempo e mito nella psicoterapia familiare”,inTerapia Familiare26:33-43, 1988;

Piperno R., Oltre la “psicoeducazione”: un gruppo multi-familiare con parenti di pazienti psicotici secondo un modello sistemico relazionale, in Terapia Familiare, n.60, A.P.F., 1999;

Piperno R., Zani R. (a cura di), Abitare l’altro, Franco Angeli, Milano, 2012;

Piperno R., I nodi attuali della psicoterapia, Franco Angeli, Milano, 2009;

Pizzini F. (a cura di), Famiglia e comunicazione, Feltrinelli, Milano, 1980;

Pontalti C., Mhitos e logos nella mitologia familiare: riflessioni dall’esperienza clinica, Archivio Psicologia, Neurologia, Psichiatria, 2, XLI, 1980;

Prata G., Vignato M., Bullrich S., Il bambino che seguiva la barca,NIS, Roma, 1992;

Prata G., Vignato M., Bullrich S., Interventions systémiquesdans les jeuxfamiliaux, Eres, Toulouse, 1994;

Pratelli M., Lo vedo dagli occhi. I bambini e la terapia familiare, Franco Angeli, Milano, 2012;

Prigogine I., Dall’essere al divenire,Einaudi, Torino, 1986;

Prigogine I., L’ordre par fluctuations et le systeme social, in L’idee de regulation dans les sciences, Maloine Ed., Paris, 1977;

Prigogine I., La nascita del tempo, Edizioni Theoria, Roma-Napoli, 1988;

Prigogine I., Nicolis G., Babloyante A., Thermydynamics of evolution, Phisycs Today, Vol.25, 11, 1972;

Prigogine I., Nicolis G.,Le strutture dissipative, Sansoni, Firenze, 1982;

Prigogine I., Stengers I., La nuova alleanza. Metamorfosi della scienza, Einaudi, Torino, 1981;

Prigogine I., Stengers I., Tra il tempo e l’eternità, Bollati Boringhieri, Torino, 1989;

Prigogine I., Time, structure and fluctuations, Science, 201, 1978;

Rabkin R., Strategie psychotherapy: brief and symptomatic treatment, Basic Books, New York, 1977;

Racamier P.C., Gli schizofrenici, Raffaello Cortina, Milano, 1983;

Rapaport A., General system theory: a bridge between two cultures, Gen. Syst., 13, 1968;

Reda M. A., Sistemi cognitivi complessi e psicoterapia, La Nuova Italia Scientifica, Roma, 1986;

Reid W. J.,Terapia della famiglia e servizio sociale, Astrolabio, Roma, 1986;

Rey Y. (a cura di), Le therapiefamilialetelle quelle, Esf, Paris, 1983;

Rigliano P., Famiglia e tossicodipendenza, Città Nuova, Roma, 1993;

Rigliano. P., Siciliani O., Famiglia, schizofrenia, violenza, N.I.S., Roma, 1988;

Ritterman M. K., Classificazione paradigmatica delle teorie di terapia familiare, inTerapia Familiare n.2, Dicembre 1977;

Ruesch J., Bateson G., La matrice sociale della psichiatria, Il Mulino, Bologna, 1976;

Ruffiot A., Terapia familiare psicoanalitica, Borla, Roma, 1983;

Russell B., Introduzione alla filosofia matematica, Grandi tascabili Economici Newton, Roma, 1970;

Salem G., L’approchethérapeutique de la famille, Masson, Paris, 1987;

Santona A, Zavattini G.C., La relazione di coppia, Borla, Roma, 2008;

Saraceno C., Mutamenti della famiglia e politiche sociali in Italia, Società Editrice Il Mulino, Bologna, 1998;

Satir V., Il cambiamento nella coppia, in Andolfi M., Angelo C., Saccu C., La coppia in crisi, Roma, ITF, 1999;.

Satir V., In famiglia… come va?, Ed. ImpressioniGrafiche, 2000;

Satir V., Peoplemaking, Science and Behavior Books, Palo Alto California, 1972;

Satir V., Psicodinamica della vita familiare, Armando, Roma, 1979;

Satir V.,Psicodinamica e psicoterapia del nucleo familiare, Armando, Roma, 1973;

Scabini E., (a cura di), L’organizzazione famiglia tra crisi e sviluppo, Franco Angeli, Milano, 1992;

Scabini E., Cigoli V., Alla ricerca del famigliare, Raffaello Cortina Editore, 2012;

Scabini E., Cigoli V., Il famigliare, legami, simboli e transizioni, Raffaello, Cortina, Editore, 2000;

Scabini E., Donati P. P., La famiglia “lunga” del giovane adulto. Verso nuovi compiti evolutivi, Vita e Pensiero, Pubblicazioni della Università Cattolica, Milano, 1989;

Scabini E., Greco O., La transizione alla genitorialità, in Andolfi M., La crisi della coppia, Raffaello Cortina, 1999;

Scabini E.,Psicologia sociale della famiglia. Sviluppo dei legami e trasformazioni sociali, Bollati Boringhieri, Torino, 1995;

Scheflen A.R., Il linguaggio del comportamento, Astrolabio, Roma, 1977;

Scheflen E. A., I livelli della schizofrenia, Astrolabio, Roma, 1982;

Schnarch D., La passione nel matrimonio, in Terapia Familiare, n.57, Angeli ed., Milano, 1998;

Schnarch D., La passione nel matrimonio, Raffaello Cortina ed., Milano, 2001;

Schofield G., Beek M., Ongari B. (ed. ita. a cura di), Adozione, affido, accoglienza. L’attaccamento al centro delle relazioni familiari, Raffaello Cortina Editore, 2013;

Secchiaroli G., Dinamiche familiari e sistemi di interazione, Clueb, Bologna, 1980;

SelviniPalazzoli M. et al, Paradosso e controparadosso.Un nuovo modello nella terapia della famiglia a transazione schizofrenica, Cortina Editore, Milano, 1975;

SelviniPalazzoli M., Boscolo L., Cecchin G., Prata G., La prima seduta di una terapia familiare sistemica, in Terapia Familiare, n.2, 1977;

SelviniPalazzoli M., Boscolo L., Cecchin G., Prata G.,Ipotizzazione, circolarità, neutralità, in Terapia Familiare, 7, 1980;

SelviniPalazzoli M., Boscolo L., Cecchin G., Prata G.,The problem of the referring person, in J. of Marital and Family Therapy, Vol.6, 1, 1980;

SelviniPalazzoli M., Boscolo L., Cecchin. G., Prata G., The treatment of children through brief therapy of their parents, in Family Process, Vol.13, 4, 1974;

SelviniPalazzoli M., Cirillo S., Selvini M., Sorrentino A. M., I giochi psicotici nella famiglia, Cortina Editore, Milano, 1988;

SelviniPalazzoli M., Cirillo S.,Selvini M., Sorrentino A.M., I giochi psicotici della famiglia, Raffaello Cortina, Milano, 1988;

SelviniPalazzoli M., L’anoressia mentale. Dalla terapia individuale alla terapia familiare, Cortina, Milano, 2006;

SelviniPalazzoli M., L’approccio sistemico familiare-individuale alle più gravi psicopatologie, www.scuolamaraselvini.it. Riflessioni sulle strategie terapeutiche, 2005;

SelviniPalazzoli M., Pe G., Slide sui quattro contesti della domanda, 2012;

SelviniPalazzoli M., Psicosi e misconoscimento della realtà, in Terapia Familiare, 1993, n. 41, pp. 45-56;

SelviniPalazzoli M., Recenti sviluppi della ricerca relazione sulle depressioni, in Ecologia della Mente, 1/2002, 25 Giugno, pp. 21-39;

SelviniPalazzoli M., Segreti familiari: quando il paziente non sa, in Terapia Familiare, 1994, n. 45, pp. 5-17;

SelviniPalazzoli M., Selvini M., Sorrentino A.M., Cirillo S., Ragazze anoressiche e bulimiche. La terapia familiare, Cortina, Milano, 1998;

SelviniPalazzoli M., Slide sul trauma, 2013;

SelviniPalazzoli M., Sorrentino A. M., Gritti M.C.,Promuovere la resilienza “individuale-sistemica”: un modello a sei fasi,in Psicobiettivo, 2012, vol. XXXII, pp. 32-51;

SelviniPalazzoli M., Sul fronte dell’organizzazione. Strategie e tattiche,Feltrinelli, Milano, 1989;

SelviniPalazzoli M., Reinventare la psicoterapia, Cortina Editore, Milano, 2004;

SelviniPalazzoli M., The problem of the sibling as the referring person, in J. of Marital and Family Therapy”, 1985, Vol.11, 1;

SelviniPalazzoli M.,Contesto e meta contesto nella terapia della famiglia, Archivio di Psicologia,Neurologia, Psichiatria, 31, 1970;

SelviniPalazzoliM., (a cura di), Cronaca di una ricerca. L‘evoluzione della terapia familiare nelle opere di SelviniPalazzoli, N.I.S., Roma, 1985;

SelviniPalazzoliM., Coinvolgere adolescenti riluttanti: l’efficacia di un primo incontro familiare, in corso di elaborazione, 2013;

SelviniPalazzoliM., Fino L., Morosini P., Lavoro terapeutico e lavoro d’équipe. Una ricerca su allievi e docenti della Scuola di Psicoterapia Mara SelviniPalazzoli, in Ecologia della Mente, 2012, vol. 35, 1, giugno, pp. 123-133;

Shazer de Steve, Chiavi per la soluzione in terapia breve, Astrolabio, Roma, 1986;

Sheflen A., Il linguaggio del comportamento, Astrolabio, Roma, 1977;

Sluzki C. E. et al., Squalifiche transazionali, in Watzlawick P., Weakland J. H., (a cura di), La prospettiva relazionale. I contributi del MentalResearchInstitute di Palo Alto dal 1965 al 1974, Astrolabio, Roma, 1978;

Sluzki C. E., Beavin J., Simmetria e complementarità, in Watzlawick P., Weakland J. H., (a cura di), La prospettiva relazionale. I contributi del MentalResearchInstitute di Palo Alto dal 1965 al 1974, Astrolabio, Roma, 1978;

Sluzki C., Ranson D., Il doppio legame. La genesi dell’approccio relazionale allo studio della famiglia, Astrolabio, Roma, 1979;

Sluzki C., Veron E., Il doppio legame come situazione patogena universale, in Watzlawick P., Weakland J., (a cura di), La prospettiva relazionale, I contributi del MentalResearchInstitute di Palo Alto dal 1965 al 1974, Astrolabio, Roma, 1978;

Sluzki C.,Processo di produzione del sintomo e modelli di mantenimento, in Terapia familiare, n. 9, 1981;

Sluzki C.E., Process, structure and world view of systemic models in family therapy, in Family Process, 1983, vol.22, 4;

Solomon N., Homeostasis and family mith: an overview of the literature, inFamily Therapy, n.3, 1976;

Sorrentino A. M., Handicap e riabilitazione. Una bussola sistemica nell’universo del bambino relazionale del bambino handicappato, N.I.S., Roma, 1988;

Sorrentino A. M., L’incontro terapeutico e gli interrogativi diagnostici: un’esperienza di reciprocità, in Terapia familiare, 2012, n.99, pp. 35-53;

Sorrentino A.M., Figli disabili, Cortina, Milano, 2006;

Speed B., How really real is real?, in Family Process, 1984, Vol. 23, 4;

Speer D. C., Family systems, morphostasis and morphogenesis or is homeostasis enough?, in Family Process, 1970, Vol. 9, 3;

Spiegel J., Bell., N.W., La famiglia del paziente psichiatrico, in S. Arieti, Manuale di Psichiatria, Vol. I, Boringhieri, Torino, 1969;

Stanton D., Todd T., The family therapy of drug abuse, Guilford Press, New York, 1982;

Stanton D.,Famiglia e tossicomania, in Terapia Familiare, n.6, 1979;

Stengers I., Perché non può esserci un paradigma della complessità, in Bocchi G., Ceruti M., (a cura di), La sfida della complessità, Feltrinelli, Milano, 1990;

Stern D., Il momento presente, Raffaello Cortina, Milano, 2005;

Stern D., Il mondo interpersonale, Bollati Boringhieri, Torino, 1987;

Stern D., La costellazione materna, Bollati Boringhieri, Torino, 1995;

Stierlin H., Dalla psicoanalisi alla terapia della famiglia, Boringhieri, Torino, 1979;

Stierlin H., Group fantasies and family mythes: some theoretical and practical aspects, in Family Process, 12, 1973;

Stierlin H., La famiglia e i disturbi psicosociali, Boringhieri, Torino, 1981;

Stierlin H., Wirsching M., Krankheit und familie, KlettNotta, Stuttgart, 1982;

The Open University, La comunicazione interpersonale. Codici, segnali, interazioni, Mondadori/The Open University, Milano, 1979;

Thom. R., Parabole e catastrofi, Il Saggiatore, Milano, 1980;

Tomm K., Intendi porre domande lineari, circolari, strategiche o riflessive?, Il Bollettino, n.24, 1991;

Tomm K., Le domande riflessive come mezzi per condurre all’autoguarigione, Il Bollettino, n.23, 1991;

Tomm K., Lo “Strategizing” come quarta linea-guida per il terapista, Il Bollettino, n.22, 1990;

Ugazio V., (a cura di)Emozioni soggetto sistemi. Recenti sviluppi clinici dell’approccio relazionale, Vita e Pensiero, Milano, 1991;

Ugazio V., Storie permesse, storie proibite. Polarità semantiche familiari e psicopatologia, Bollati Boringhieri, 1998;

Ugazio V., La costruzione della conoscenza, Franco Angeli, Milano, 1988;

Vadilonga F., Curare l’adozione. Modelli di sostegno e presa in carico della crisi adottiva, Raffaello Cortina Editore, 2010;

Vannotti M., La terapia relazionale sistemica della violenza familiare: un appello alla responsabilità in Psicobiettivo, 1 – 2005, Volume XXV, Franco Angeli, 2005;

Varela F., On observing natural system, in The CoEvolution Quarterly, n.10, 1976;

Varela F., Thompson E., Rosch E., La via di mezzo della conoscenza, Feltrinelli, Milano, 1992;

Varela F., Complessità del cervello e autonomia del vivente, in Bocchi G. e Ceruti M. (a cura di), La sfida della complessità, Feltrinelli, Milano, 1985;

Vella G., (a cura di), Psicoterapia relazionale, Masson, Italia, 1984;

Vella G., Né con te né senza di te, il Pensiero Scientifico Editore, Roma, 1992;

Vella G., TrasartiSponti W., (a cura di),Il gioco e l’assurdo. La terapia esperenziale di C. Whitaker, Astrolabio, Roma, 1985;

Viaro M., Concetto di contesto e terapia sistemica, Rivista di Psicoterapia Relazionale n° 1. 1995, pp. 83-107;

Viaro M., Conversazioni e terapia, Raffaello Cortina Editore, Milano, 1990;

Volli U., Il libro della comunicazione. Che cosa significa comunicare: idee, strumenti, modelli, Il Saggiatore, Milano, 1994;

Walsh F., Coppie sane e coppie disfunzionali: quale differenza? in La crisi della coppia di Andolfi M., Raffaello Cortina, 1999;

Walsh F., La resilienza familiare, Raffello Cortina, Milano, 2008;

WalshF., (a cura di), Ciclo vitale e dinamiche familiari. Tra ricerca e pratica clinica, Franco Angeli, Milano, 1995;

WalshF., (a cura di), Stili di funzionamento familiare, Franco Angeli, Milano, 1988;

Watzlavick P., Beavin J.H., Jackson D.D.,Pragmatica della comunicazione umana. Studio dei modelli interattivi, delle patologie e dei paradossi, Astrolabio Ubaldini 1971;

Watzlawick P., (a cura di), La realtà inventata, Feltrinelli, Milano, 1988;

Watzlawick P., Beavin J. H., Alcuni aspetti formali della comunicazione, In Watzlawick P., Weakland J. H., (a cura di), La prospettiva relazionale. I contributi del MentalResearchInstitute di Palo Alto dal 1965 al 1974,Astrolabio, Roma, 1978;

Watzlawick P., Coyne J.C., Trattamento breve di un caso di depressione, in Terapia familiare, n.5, 1979;

Watzlawick P., Di bene in peggio. Istruzioni per il successo catastrofico, Feltrinelli, Milano, 1987;

Watzlawick P., Il linguaggio del cambiamento. Elementi di comunicazione terapeutica, Feltrinelli, Milano, 1980;

Watzlawick P., Istruzioni per rendersi infelici, Feltrinelli, Milano, 1984;

Watzlawick P., Nardone G., Terapia breve strategica, Raffaello Cortina Editore, Milano, 1977;

Watzlawick P., Weakland J. H., Fisch R.,Change. Sulla formazione e la soluzione dei problemi, Astrolabio, Roma, 1974;

Watzlawick P., Weakland J.H., (a cura di), La prospettiva relazionale. I contributi del MentalResearchInstitute di Palo Alto dal 1965 al 1974. Astrolabio, Roma, 1978;

Watzlawick P.,Il codino del barone di Munchausen. Ovvero: psicoterapia e “realtà”, Feltrinelli, Milano, 1989;

Watzlawick P.,La realtà della realtà. Comunicazione, disinformazione, confusione, Astrolabio, Roma, 1976;

Weakland J. H., Kerr J. J., L’anziano e la sua famiglia,N.I.S., Roma, 1986;

Weakland J.H., Fisch R., Segal L.,The tacties of change: doing therapy briefly, Jossey Bass, S. Francisco, 1982;

Weakland J.H., Fisch R., Watzlawick P., Bodin A. M.,Brief therapy: focused problem resolution, in Family Process, Vol. 13, 1, 1974;

Weeks R. G., Psicoterapia paradossale,Astrolabio, Roma, 1984;

Weeks R. G., Treat S., Terapia di coppia, Franco Angeli, Milano, 1998;

Whitaker C. A., Bumberry W. M., Danzando con la famiglia,Astrolabio, Roma, 1989;

Whitaker C. A., Il gioco e l’assurdo. La terapia esperienziale con la famiglia, Astrolabio, Roma, 1984;

Whitaker C., Keith D., Terapia familiare simbolico esperienziale, in Terapia Familiare, n.11, 1982;

Whitaker C., Napier A.,Il crogiolo della famiglia, Astrolabio, Roma, 1981;

Whitaker C., Considerazioni notturne di un terapeuta della famiglia, Astrolabio, Roma, 1990;

Whitaker C., Psicoterapia dell’assurdo: con particolare riferimento alla psicoterapia dell’aggressività, in Terapia Familiare, n.1,1977;

Whitaker E., Malone T.,The roots of psychotherapy, Blakiston Publ., London, 1953;

White Michael, La terapia come narrazione, Astrolabio, Roma, 1992;

Wiener N., La cibernetica, Il Saggiatore, Milano, 1968;

Wilden A., System and structure,Tavistock Publ., London, 1980;

Willi J., La collusione di coppia, Franco Angeli, 2001;

Williamson D.S., La conquista dell’autorità personale nel superamento del confine gerarchico intergenerazionale, in Terapia Familiare, vol.11, A.P.F., Roma, 1982;

Winnicot J., Gioco e realtà, Armando, Roma, 1992;

Wynne L. C., Epigenesi dei sistemi di relazione: un modello per comprendere il processo di sviluppo di una famiglia, in Terapia Familiare, n.16, 1984;

Wynne L.C., Ryckoff L., Day J., Hirsch S., Pseudomutuality in the family relations of schizophrenics, Psichiatry, 21, 1958;

Wynne L.C., Shields C.G., Sirikin M.I.,Malattia, teoria sulla famiglia e terapia familiare, in Terapia Familiare, n.40, A.P.F., Roma, 1992;

Zanobini M., Usai M. C., Psicologia dell’handicap e della riabilitazione. I soggetti, le relazioni, i contesti, Franco Angeli, Milano, 1995;

Zappella M., I bambini autistici l’holding e la famiglia, NIS, Roma, 1990;

Zuk G. B., BoszormanyiNagy I., La famiglia: patologia e terapia, Armando, Roma, 1970;

Zwerling I., Terapia familiare e sindrome di alienazione, in Terapia Familiare, n.9, 1981;